Home Footer Alternanza Scuola Lavoro

Area Riservata



Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?

Login genitori



TI SERVE AIUTO?

Amministrazione

 

assenzenet

 

contrattiscuola

 

gestione accessoria

 

Certificati INPS

 

modelli

 

portale SIDI

 

sciopnet

 

sciopnet

 

monitor440

QRcode: inquadrami con il tuo dispositivo

Progetti di Alternanza Scuola Lavoro

L’Istituto San Giovanni Bosco di Viadana con il proprio progetto “Alternanza scuola lavoro” intende proporre una modalità didattica realizzata in collaborazione fra scuole e imprese per offrire ai propri studenti competenze spendibili nel mercato del lavoro, favorendone nel contempo l’orientamento.

Gli studenti, hanno la possibilità di imparare e confrontarsi in contesti diversi, a Scuola come in Azienda. Le competenze acquisite in Azienda sono riconosciute come crediti per il conseguimento del diploma.

Il progetto scaturisce dalla convinzione che attraverso questa esperienza, gli studenti coinvolti possono conoscere in prima persona l’organizzazione di un’impresa, nel dettaglio delle proprie funzioni, regole, strutture, ruoli e valenza territoriale, approfondendo la conoscenza di un settore come ad esempio le filiere produttive, la posizione dell’Azienda nella filiera, i mercati di acquisizione e di sbocco nel contesto locale e globale.

Pertanto, gli studenti possono migliorare le conoscenze tecniche, le abilità operative, le metodologie specifiche di un profilo, di un’area professionale, integrando teoria e pratica in uno specifico contesto produttivo. Inoltre imparano la responsabilità rispetto al compito e all’organizzazione, a relazionarsi con altri, a negoziare e cooperare nei gruppi di lavoro.

In riferimento all’orientamento e alla scelta, l’alternanza è anche un momento di autovalutazione delle scelte e capacità, ottenendo un’immagine del lavoro e dell’organizzazione a confronto con le aspettative personali.

Il percorso di alternanza è realizzato sotto la responsabilità dell’organizzazione scolastica di Istituto (Responsabile progetto e Tutor scolastico) e con la collaborazione di un membro dell'azienda (Tutor aziendale).

Al termine dell’esperienza di alternanza, della durata variabile a seconda del corso di studi seguito, la Scuola rilascia una dichiarazione delle competenze acquisite mediante l’esperienza di lavoro in azienda, tenendo conto delle valutazioni del Tutor scolastico ed aziendale, attraverso apposita modulistica cartacea e digitale che documenta l’intero percorso.

Per quanto riguarda gli studenti dei corsi serali, costituiti da studenti lavoratori già impiegati ed inseriti in ambiti aziendali, sono accettate e valutate tutte le autocertificazioni attestanti l’esperienza di alternanza in settori inerenti al corso di studio scolastico di appartenenza.

 

L’Istituto provvede a:

  • Riconoscere e assicurarsi che il programma di alternanza dell'Azienda ospitante persegua finalità formative e che sia coerente con gli studi intrapresi dallo studente.

  • Garantire la copertura assicurativa contro gli infortuni sul lavoro e per responsabilità civile per tutta la durata del periodo della permanenza in Azienda.

  • Comunicare all'ispettorato del lavoro territorialmente competente l'avvio del progetto “Alternanza scuola - lavoro” presso l'Azienda.

  • Nominare un Tutor interno, quale punto di riferimento per lo studente, anche per gli aspetti organizzativi, per tutta la durata dell’esperienza.

  • Formalizzare il periodo di “Alternanza scuola lavoro” a mezzo di un documento, contenente le modalità di svolgimento dell’esperienza (durata e sede, contenuto e finalità, nominativo dei Tutor aziendali), nonché quanto previsto nella convenzione in materia di copertura assicurativa.

L’Azienda provvede a:

  • Concordare con l'Istituto scolastico il programma di “Alternanza”, che dovrà perseguire obiettivi didattici, di orientamento e di acquisizione di conoscenze del mondo produttivo anche al fine di agevolare le scelte professionali.

  • Nominare un Tutor aziendale quale punto di riferimento per lo studente, al quale si rivolgerà e a cui risponderà senza vincoli gerarchici per la parte organizzativa e formativa.

  • Compilare ed inviare quotidianamente all’indirizzo del Tutor scolastico, tramite internet, in area riservata dedicata, conferma di presenza dello studente in Azienda, nonché eventuali note accompagnatorie.

  • Compilare e consegnare allo studente, al termine dell’esperienza in Azienda, una scheda di attestazione e valutazione dell’esperienza lavorativa, fornita dall’Istituto.

Lo Studente provvede a:

  • Attenersi a quanto concordato con il Tutor aziendale per quanto riguarda orari, modalità e obiettivi del progetto “Alternanza” (pur non essendo tenuto al rispetto degli orari di lavoro dei dipendenti).

  • Rispettare le norme, le procedure e i regolamenti in uso compresi quelli relativi alla sicurezza e all'igiene sui luoghi di lavoro.

  • Sottostare ai vincoli di segretezza per quanto attiene a prodotti, processi produttivi e ogni altra attività o caratteristica dell'Azienda di cui venisse a conoscenza durante l’esperienza.

  • Redigere, alla fine dell’esperienza di “Alternanza”, una relazione tecnica ed una di autovalutazione sull'attività svolta da riconsegnare all'Istituto scolastico, unitamente alla scheda di valutazione ricevuta dall'Azienda.

MONITORAGGIO REMOTO DEGLI STUDENTI

DA PARTE DELLE AZIENDE OSPITANTI

 

www.alternanza.altervista.org

 

registroelettronico

progetti europei

generazione ipad

fixo

acer educational netbook pilot

testidigitali

alternanza

learningweek

scuolainchiaro

scuolamia